BENDAGGIO ALL’OSSIDO DI ZINCO

La benda all’ossido di zinco è una benda imbevuta con pasta all’ossido di ossido di zinco. L’uso di questo bendaggio si afferma grazie alle proprietà lenitive dell’ossido di zinco. La benda ha inoltre una azione lievemente disinfettante, è indicata nei casi in cui si manifestano ulcere di tipo essudativo. La benda si può applicare anche in presenza di pelli sensibili e delicate. All’ azione lenitiva della benda si associa l’azione elastica fornita dal bendaggio nel suo insieme. INDICAZIONI: Per bendaggi compressivi. Per indicazioni flebologiche quali insufficienza venosa cronica, ulcus crucis ed edema passivo, tromboflebiti, flebotrombosi. Indicata inoltre per bendaggi di supporto e per bendaggi lenitivi in affezioni dei legamenti quali distorsioni, contusioni, lussazioni, tendosinoviti, terapia successiva a ingessature e per il trattamento di edemi post-traumatici.