CENNI SULLA CULTURA TANTRA QHAQOY MASSAGGIO DELL’ANIMA

Quando si parla di massaggi orientali, si vogliono indicare diverse tecniche di massaggio originarie di Paesi Orientali, quali India, Cina, Giappone, Thailandia e così via.

Roberta B. Operatrice Olistica e del Benessere

Oggi vi darò qualche accenno sulla disciplina olistica molto antica e originaria dall’India, il Tantra, che ad oggi nella cultura occidentale ha falsi miti e soprattutto pregiudizi, ragion per cui spesso si confonde il massaggio tantra con qualcosa che é esclusivamente legato al sesso, quando al contrario, il massaggio tantra é il massaggio dell’anima, del corpo e della mente.

Questa forma di spiritualità della coscenza, della propria sessualità, intesa nella sua consapevolezza, ha avuto un evoluzione continua, sino ad arrivare ai tempi moderni, ad oggi molte poche persone sanno realmente il significato di questa cultura..In realtà essa non è religione, ne dottrina, è nemmeno tecniche mirate a ottenere qualcosa di specifico, ma è una via da poter sperimentare o rendere parte di un percorso o un esperienza, che possa condurre a un cambiamento di sé e migliorare il proprio benessere energetico.

“L’essere umano è un arcobaleno di Luce e per fiorire deve vivere aprendo gli ultimi tre chakra divini. Ciò può avvenire entrando in contatto con il chakra del cuore, attraverso il senso del tatto”

I massaggi tantra vedono la loro origine nella cultura indiana e, di solito, si praticano in coppia. Il loro scopo è quello di risvegliare nei componenti della coppia – quindi nei partner – il desiderio e la sensualità, ritrovando l’armonia all’interno della relazione. In altre parole, questi massaggi orientali vengono effettuati per ritrovare l’equilibrio psicofisico all’interno della coppia e per rinforzarne l’affinità.

I massaggi tantra dovrebbero agire sui chakra, ossia sui punti energetici disposti in specifiche parti del corpo e che presiedono alle funzioni organiche, emotive e psichiche di ciascun individuo.

Le manipolazioni caratteristiche del massaggio tantra prevedono la stimolazione di zone sensibili o zone erogene  che, tuttavia, dovrebbe andare aldilà della semplice stimolazione sessuale, ma questo non è un protocollo che deve essere applicato nei trattamenti in ogni caso, al contrario, chi si sottopone a un massaggio tantrico, in realtà non dovrebbe aspettarsi nulla, perché potrebbe non percepire nessun beneficio se non soltanto, cadere in uno stato d’ansia e di agitazione, che non porterebbe a nulla di fatto. I massaggi orientali tantra, solitamente, coinvolgono tutto il corpo e prevedono l’uso di oli profumati. È consigliato più alla donna che all’uomo.