MASSAGGIO IN GRAVIDANZA/ PRENATALE

Il massaggio è praticato da secoli per migliorare la salute, ridurre lo stress e alleviare la tensione muscolare. Le donne incinte hanno spesso ricevuto risposte ambivalenti per quanto riguarda la sicurezza e lo scopo del massaggio durante la gravidanza. La moderna ricerca sta dimostrando che la terapia del massaggio prenatale può essere un ingrediente importante per la cura delle future mamme e dovrebbe essere giustamente valutato.

Il massaggio in gravidanza non è dunque concedersi un lusso bensì una carezza, una coccola molto speciale per la mamma e il piccolo che porta in grembo.

Gli effetti positivi del massaggio in gravidanza sono:

 riduzione dell’ansia
 diminuzione del dolore alle gambe e alla schiena
 miglioramento del sonno e del riposo
 diminuzione dei livelli di noradrenalina, ormone dello stress
 miglioramento delle funzioni del sistema immunitario
 aiuto prezioso per il parto e la salute del neonato

In uno studio sui benefici del massaggio in gravidanza per donne depresse, è stato evidenziato:

 l’aumento dei livelli di serotonina e dopamina, ormoni del sentirsi bene
 diminuzione dei livelli di cortisolo, un indicatore di stress
 un miglioramento generale dell’umore.

Il dolore del nervo sciatico è vissuto male da molte donne in gravidanza; ciò avviene quando l’utero si abbassa sui muscoli del pavimento pelvico e inferiore della schiena. La pressione dell’utero diffonde tensione ai muscoli della gamba superiore e inferiore, causando rigonfiamento e mettendo pressione sui nervi circostanti. Il massaggio apporta beneficio ai nervi infiammati aiutando ad allentare la tensione sui muscoli circostanti. Molte donne sperimentano una significativa riduzione del dolore del nervo sciatico durante la gravidanza attraverso il massaggio.

Altri potenziali benefici del massaggio prenatale:

  •  mal di schiena ridotto
  •  dolori articolari ridotti
  •  circolazione migliorata
  •  edema ridotto
  •  tensione muscolare e mal di testa ridotti
  •  riduzione dello stress e ansia
  •  migliorata ossigenazione dei tessuti molli e muscolari
  •  miglioramento del sonno